A downloadable game

The Daring Rescue of Pacuvia the Sheep

by Diduz

ENGLISH

The Daring Rescue of Pacuvia the Sheep is a short, bizarre, traditional interactive fiction game for C64, Amiga, MS-Dos, Windows and Tandy Model 100. But it's also something more, it's a - drumroll - sentimental research project!

Your character is an operative of a mysterious “Agency”, on a dangerous mission: rescuing the bioengineered sheep called Pacuvia from the clutches of a guy too idiot to understand what he's got. Strapped of all your digital support for security reasons, you'll have to rely on your good ol' analogic equipment to recover Pacuvia. And don't forget she's not necessarily helpless...

The Daring Rescue of Pacuvia the Sheep is a "Sentimental Research Project": what happens when a 46-year-old non-programmer decides to homage the systems he grew up with? Did I manage to code a game from scratch, no editors involved? Did I manage to live up to my 11-years old inner self, who wasn't an enfant prodige and couldn't possibly program anything coherent? Discover that by playing the game... and reading the manual/behind-the-scenes pdf!
And if you're brave enough, you could also look into my source code (resisting the urge to recode everything, because it's released under a CC BY-NC-ND 4.0 Creative Commons license).
This game is powered by XC-Basic (C64), Amos Pro 2.0 (Amiga), QuickBasic 4.5 (Ms-Dos), Microsoft Basic 1.0 (Tandy M100) and QB64 (Windows).

Minimum system requirements

  • Commodore 64: just the machine and a floppy drive
  • Tandy Model 100: 32Kb RAM... yeah, I know, the game is HUGE! :-P
    Be sure to have a way to transfer the file from a modern PC (a null modem serial cable is the most common solution)
  • Amiga: 512Kb RAM, Kickstart 1.3 (there's an in-game NTSC/PAL screen selection)
  • MS-Dos: Intel 8088, 512Kb RAM, CGA, 3.5" 720kb floppy drive, Dos 3.2
    (286, VGA, Hard Disk and Soundblaster reccommended)
  • Windows: any contemporary machine capable of displaying 1280x720 resolution in full-screen mode

Can you recognize the machines the game is running on from the screens on the right? ;-) From top to bottom, they are: C64, C64 again, Tandy M100, DOS VGA,  Amiga. 

*********************

ITALIANO

L'audace recupero della
Pecora Pacuvia

by Diduz

L'audace recupero della Pecora Pacuvia è una breve bizzarra avventura testuale, per C64, Amiga, Ms-Dos, Windows e Olivetti M10. Ma è anche qualcosa di più, è - rullo di tamburi - un progetto di ricerca sentimentale! 

Il vostro personaggio è un agente segreto, impegnato in una pericolosa missione: salvare la pecora bioingegnerizzata Pacuvia dalle grinfie di un tipo troppo scemo per capire cos'abbia per le mani. Privi di aiuti digitali per ragioni di sicurezza, dovrete fare affidamento su un buon vecchio armamentario analogico per salvare Pacuvia. E non dimenticate che non è esattamente indifesa...

L'audace recupero della Pecora Pacuvia è un "Progetto di Ricerca Sentimentale": cosa succede quando un non-programmatore quaranteseienne decide di rendere omaggio ai sistemi con i quali è cresciuto? Sarò riuscito a programmare un gioco da zero, senza usare editor? Sarò stato all'altezza del mio io undicenne, che non era un enfant prodige e non avrebbe mai creato nulla di lontanamente coerente? Scopritelo giocando... e leggendo il manuale in pdf, col dietro le quinte!
E se siete abbastanza coraggiosi, potreste anche spiare nel mio codice sorgente (resistendo all'istinto di riprogrammare tutto, perché lo rilascio con una Creative Commons License CC BY-NC-ND 4.0).
Il gioco è stato programmato con  XC-Basic (C64), Amos Pro 2.0 (Amiga), QuickBasic 4.5 (Ms-Dos), Microsoft Basic 1.0 (Olivetti M-10) e QB64 (Windows).

NOTA: Nel pacchetto c'è il gioco anche interamente in italiano, non preoccupatevi! :-)

Requisiti minimi di sistema

  • Commodore 64: basta la macchina, con un floppy drive
  • Olivetti M10: 32Kb RAM... sì, lo so, è un gioco ENORME! :-P
    Assicuratevi di avere un un cavo seriale null-modem per trasferire il file da un PC moderno
  • Amiga: 512Kb RAM, Kickstart 1.3 (la versione italiana è solo PAL)
  • MS-Dos: Intel 8088, 512Kb RAM, CGA, 3.5" 720kb floppy drive, Dos 3.2
    (raccomando 286, VGA, Hard Disk e Soundblaster)
  • Windows: qualsiasi macchina contemporanea in grado di visualizzare la risoluzione 1280x720 a tutto schermo.

Riuscite a riconoscere i sistemi su cui gira il gioco, dagli screenshot qui a destra? ;-) Dall'alto verso il basso, sono C64, ancora C64, Olivetti M10, DOS VGA e Amiga.

Updated 7 days ago
StatusReleased
Rating
Rated 3.0 out of 5 stars
(1 total ratings)
AuthorDiduz
GenreInteractive Fiction, Adventure
Tags8-Bit, Amiga, Commodore 64, MS-DOS, Narrative, olivetti-m10, Parody, Singleplayer, tandy-model-100
Average sessionAbout a half-hour
LanguagesEnglish, Italian
InputsKeyboard

Download

Download
Pacuvia_ENG_ITA_Complete_1_0b.zip 15 MB

Development log

Comments

Log in with itch.io to leave a comment.

Just finished your game on the Amiga, and had great fun doing so!

I liked the humour and the silly premise very much and respawning just before you die was a great feature! I also had great fun with the Pacuvia superpowers! 

My complaints would have to be;

-the past tense. It always felt unnatural and clunky, especially coupled with the 

-lack of repeat last command (and more abbreviations, especially for examine)

-also, it would be helpful if the exits were apparent in each screen. Sometimes the text made it clear, sometimes it didn't, but it was no big deal for such a short and linear game.

Again congratulations, looking forward to your next games!

(4 edits)

Thanks for playing! I'm SO happy that you liked the game and that you played on the Amiga! :-) The game's getting a lot of C64 love, but I like how the Amiga version turned out to be a nice balance between the 8-bit ones and the Windows contemporary version. Did you try Pacuvia on a real Amiga? Which one?

Past tense was a bet I took, I know. I anticipated the choice could sound strange. Someone was baffled but managed to get used to it... and even found it funny! Anyway, I see what you mean with abbreviations. I remember I started to implement one for "examined/looked" but I dropped it... maybe I ran into some memory limitations on the 8-bit versions? I sincerely don't remember. I'll look into it.

Yeah, I didn't dispay the exits because there are only six locations in the whole game, and I liked that the players typed w-e-n-s to build step by step their idea of the world.
Thanks again! :-)

I finished it on my Vampire V4SA.

Thanks for the game, mate, looking forward to your next project! Cheers!

Ciao, complimenti per il gioco, è davvero molto carino. Non avendo letto nulla a riguardo (ho visto il Vagone d'ossa di Calavera Cafè, ho scaricato e giocato dritto per dritto) non mi aspettavo fosse così corto ma mi rendo benissimo conto che è già difficile fare tutto da sé, prevedendo tutte le casistiche ecc. (Sono uno sviluppatore di professione :) ) L'idea alla base mi piace un sacco e credo possa avere tante belle evoluzioni! Chissà magari un giorno me la ritroverò come news. Auguri per aver realizzato il tuo sogno e grazie per aver regalato a me e a tutti quelli che ci giocheranno del sano intrattenimento! Un saluto!

(2 edits)

Grazie mille per i complimenti! :-)
Ho scritto che è "breve", ma immagino che pochi si aspettino solo sei location. Ho cercato di compensare con la rigiocabilità, perché fare il punteggio massimo (compreso un bonus segreto eheheh) non è così facile.
La verità è che il singolo gioco dal mio punto di vista è stato moltiplicato per le cinque versioni, e programmare da zero, non importa quanto possa essere relativamente "semplice" un'avventura testuale, non è stato affatto facile. Meno male che non era lungo! :-D
Per curiosità, quale versione hai giocato?

Ho giocato la versione per Windows. Sì immagino che l'adattamento sia stata la sfida più importante, ma necessaria affinché realizzassi il tuo sogno in toto :)

Ehilà! Scelgo di commentare in italiano perché ho giocato alla versione C64 italiana :)

Come ti ho detto sul gruppo Fb di XC=BASIC, ti faccio vivissimi complimenti per essere arrivato a dama con questa tua opera prima, superando (almeno con XCB) tutte le difficoltà da solo! Non è assolutamente cosa da poco.

Parlando del gioco in sé, mi è piaciuto! Ora mi accingo a rigiocarlo perché non ho fatto punteggio pieno, e in più l'omaggio a Indy Jones 4 (il gioco) ovviamente mi solletica la curiosità.

Due appunti che ti lascio (versione C64) pur tenendo bene in mente che questa è la tua opera primissima:

  • Negli spostamenti non c'è alcun feedback, e inizialmente pensavo ci fosse un problema col programma. Ho poi realizzato che hai voluto evitare che si ripetesse la lunga descrizione dei luoghi ogni volta. D'altra parte, un minimo segnale di Ok credo sia cosa gradita per il giocatore che magari (come purtroppo è il mio caso!) non è granché esperto di avventure Infocom :)
  • Saltuariamente, dopo aver dato l'Invio, il programma pare mettersi in pausa e bisogna premere più volte l'Invio prima che reagisca (mi è capitato anche di poter continuare a scrivere senza cursore lampeggiante). Forse c'è un problema con la routine di INPUT di XCB2.3. Non so se è capitato anche a te, comunque è piccola cosa...

Ho letto con molto interesse il tuo "post-mortem" nel PDF, mi ci sono ritrovato molto. Il "mio" Superchase è la mia opera primissima e, come hai fatto tu, volevo anch'io riscattare il me quindicenne!

Ciao! Grazie per i complimenti, sono contento che ti abbia divertito e soprattutto sono contento che il manuale risulti interessante, non è stato buttato lì, ho pensato a come scriverlo e a come raccontare l'esperienza. ;-) Guarderò Superchase!
Riguardo alle due note:

  • Sì, confermo, la descrizione non viene ripetuta perché è una prassi di quel tipo di gioco. Ma viene ripetuta se ricarichi una partita. È anche un po' un modo di capire subito se stai entrando in una nuova location, perché ti vien fuori la descrizione in automatico e subito capisci che sei in un posto nuovo.  Pensavo che la mia (sudata) status bar bastasse a segnalare lo spostamento in location già visitate.
  • Quel bug... posso chiederti dove l'hai incontrato? Perché io l'ho incontrato solo giocando sul THEC64 di Retrogames (la replica in scala 1:1 del C64), tanto che l'ho segnalato nel manuale. Mi succede solo su quella piattaforma e una sola volta a partita, nemmeno sempre. Quando l'ho giocato più e più volte su diversi emulatori non mi è mai successo. Tu come l'hai giocato? Bisognerebbe capire se c'è un legame tra l'emulatore nel THEC64 e quello che magari stai usando.
(1 edit)
  • La lavoratissima status bar fa il suo mestiere, il punto però è che è in cima allo schermo, mentre normalmente il giocatore guarda in fondo, perché la riga di input finisce lì per buona parte del tempo. Se non sei abituato a quel meccanismo - appunto perché non giocavi alle avventure Infocom in gioventù - vedi che il computer risponde con un perfetto niente e rimani perplesso. Volendo rimanere nel tema del passato remoto (che, a proposito, ho finito per apprezzare molto), anziché un "Ok" come risposta poteva andare bene, per esempio, un "Mi diressi a <direzione>" o semplicemente "Mi spostai". Sembra niente, ma ogni rassicurazione che può dare il computer, per quanto piccola, fa comunque una differenza :)
  • Io ho giocato sul mio C64 vero! :D Come drive uso la 1541 Ultimate II (non la II Plus). Il THEC64 è un emulatore alla fin fine, quindi strano che lì il bug salti fuori mentre su altri emulatori, come il Vice, non lo faccia. E' comunque un problema su cui non puoi intervenire, quindi pace...
    Eh, l'unica cosa che ho saltato del Manuale erano giusto le istruzioni di caricamento! :D
  • Capisco, è che per me veniva naturale come "codice comportamentale condiviso" di un certo tipo di gioco. Ci mediterò.
  • Vabbe', ora sappiamo che l'emulatore configurato nel THEC64 è fin troppo fedele alla macchina originale! :-D Scherzi a parte, mannaggia. Mi sta anche venendo il dubbio che il bug si presenti con specifici tipi di C64, e devo controllare su quali modelli gli emulatori vanno di default. Tu che C64 hai, biscottone o C? 
  • Io ne ho giocate di avventure testuali, con Pirate Adventure ho cominciato a imparare l'inglese, poi ho proseguito con The Hobbit, a cui sono molto affezionato. Tutte quelle che ho giocato non usavano la barra in cima, e un riscontro a un comando dato c'era sempre. Ciò detto, io alla fine ne sono venuto a capo, non è un qualcosa di bloccante.
  • Diciamo che ho entrambi, però a fare i precisini sono due C64 Reloaded, una monta i chip del biscottone, l'altra quelli del C (tutti originali comunque), ho giocato sul biscottone. Comunque non ci sbatterei la capoccia più di tanto, è chiaro che è un problema di XCB2.3. Poco fa ho verificato nuovamente che, quando l'Invio non funziona, puoi continuare a scrivere senza che ci sia il cursore lampeggiante. E' evidente che sia un problema di runtime, su cui il "programmatore finale" non ha potere. Per fortuna non inficia al completamento del gioco, per cui...  :)

Interessante. Infatti ho provato a configurare il Vice con un C64 old e a un certo punto il cursore è scomparso. Con gli altri (tra cui quello di default) non succede. Quel settaggio ha una delle prime revisioni del Vic-II. A questo punto sarei curioso di sapere cosa succede con i chip del C. Se hai dieci minuti e non ti rompo troppo, potresti accanirti e digitare come un forsennato con l'altra macchina? :-P È chiaro che dipende dalla 2.3, però posso segnalare la cosa nel manuale, integrando la segnalazione per il TheC64.

I like it! :) Especially that you used BASIC/Amos :-D

Thanks! As I wrote in the manual / behind the scenes pdf, BASIC doesn't scare newbies like me. :-P